Feed RSS

Archivi categoria: chiacchere e non parole

Cat Attack !

Inserito il

le foto del mio PrimoPane

Inserito il

Farina integrale, pochissimo sale.

Questo qui in basso, invece ha una M di semi di zucca: fra i due, il più buono e longevo!

sono piccole grandi soddisfazioni.

anche voi, anche voi!

Marta

Ero in Attesa

Inserito il

 

 

 

 

 

 

 

ero via, sono tornata

Inserito il

questa è Nina Simone, ultimamente sto in fissa ! Cantante, pianista, autrice, attivista, combattiva: era tutto!

E io? toc toc … il vostro DJ era in Rimini Centro per Capodanno, poi ha sonorizzato tre padiglioni per PittiUomo e sta curando la musica per PittiBimbo.

Ma sono tornata, in onda e in rete: anno nuovo, vita solita ! 🙂 anche per voi ascoltatori!

Come la musica su controradio, c’è quella di sempre ma c’è anche quella nuova nuova. e allora, a grande richiesta, la scaletta di ieri mattina:

STEVIE  WONDER  we  can  work  it out

VINICIO  CAPOSSELA   lontano, lontano

CHARLOTTE  GAINSBURG   anna

SERGIO  MENDES &  BRASIL ’66    the  fool  n  the  hill

COOL  and  TOGETHER   escapism  beat

PINK  FLOYD    hey you

NECESSARY  NOISE, TEICHMANN     very  necessary

DIAFRAMMA     carta  carbone

AMY  WINEHOUSE  valerie (68′ version)

DEEP  PURPLE   strange  kind  of  woman

SINEAD  O’ CONNOR   the  wolf  is  getting  married

LES NUBIANS  feat: the  ROOTS   tabou

NINA  SIMONE  here comes  the  sun

JANIS  JOPLIN  try (just  a  little  bit  harder)

BRUNORI  SAS   tre  capelli  sul  comò

WHITE  DENIM  keys

CHARLES  BRADLEY  stay away

MORRISSEY  you  have  killed  me

GALLARA   sull’asfalto  di  carta

disco della settimana: SHARON  JONES & the  DAPKINGS _ SOUL  TIME _  i’m  not  gonna  cry

ST.  VINCENT    strange  mercy

99  POSSE  feat: CAPAREZZA   tarantelle  pe’  campa’

E’ uscito BeatlesMania, compila doppia di tributi ai pezzzi dei Beatles; la Beatrice Ardisson (uno dei nomi potenti nella radiofonia e nella musica in Francia ) ha cavalcato l’ossessione per i Fab4 e per quel famoso fenomeno socio culturale che caratterizzò l’epoca e cioè l’isterìa collettiva di quasi tutta la popolazione femminile  mondiale che all’epoca- evidentemente e in gran segreto-stava testando le prime vuvuzela a voce umana. Il piatto viene bene se gli ingredienti sono di prima scelta, non c’è bisogno di essere primo chef per sapere questo.

Alcuni pezzi c’erano già: Sergio Mendes registrò -coi suoi Brasil ’66- the Fool on The hill nel ’68. Here Comes the Sun è un album del 1971 di tutte cover anche se- trattandosi di Nina Simone-sarebe più corretto dire interpretazioni di classici contemporanei.E via così, più la Ardissono ha commissionato vecchi pezzi a giovani nomi= prodottino perfettino!

é anche uscito il nuovo di Sharon Jones & the Dap Kings: vintage soul e tanto stile !

ah, ora mi vado a fare i capelli !Voi comprenderete: me li taglio ogni  6 mesi e oggi è uno di quei due giorni l’anno !

augh!